Coderdojo a San Giuliano Milanese

coderdojo a San Giuliano MilaneseIl fenomeno dei Coderdojo arriva anche a San Giuliano Milanese, grazie alla associazione culturale Coderdojo Mediglia e alla disponibilità del Comune di San Giuliano: appuntamento nella Sala Previato presso la Biblioteca Comunale di San Giuliano Milanese sita in Piazza della Vittoria.

Per iscriverti clicca qui

Cos’è Coderdojo

Si tratta di un movimento che vede il diffondersi di club o associazioni senza scopo di lucro che organizzano corsi gratuiti destinati ai bambini e agli adolescenti con l’obiettivo di insegnare loro i rudimenti della programmazione. Coderdojo promuove l’utilizzo del software open source e coinvolge una rete molto forte di soci e volontari a livello mondiale.

Maggiori informazioni su Coderdojo sono disponibili qui

 

Maggio ricco di iniziative interessanti

Nel mese di Maggio, a Milano e poco distante, ci sono davvero numerose iniziative interessanti nell’ambito dell’innovazione tecnologica e dell’open source, ecco a quali parteciperò:

  • WhyMCA: il 20 e 21 maggio a Milano, due giornate per fare una panoramica sullo sviluppo software in ambito mobile
  • Wordcamp: il 27 e 28 maggio a Milano, con due giornate in cui appassionati di wordpress ci faranno il punto della situazione su questo grande sistema per la gestione dei contenuti
  • ContènTOUR: il 30 maggio a Bologna, un giornata dedicata all’approfondimento su Plone

Volontariato a San Giuliano Milanese

E’ da un po’ di tempo che voglio dedicare un post a questo argomento, voglio raccontare la mia esperienza e, perchè no, raccogliere un po’ di traffico su Google da convogliare verso la associazione di cui faccio parte: la Croce Bianca di San Giuliano Milanese.
Ambulanza in servizio per il 118Tutto è iniziato l’anno scorso, marzo 2010, è bastato un volantino un po’ shock – sapete quelle frasi che ti fanno pensare – per risvegliare quel pensiero che è rimasto latente per tanto tempo e che aspettava solo la sollecitazione giusta al momento giusto.
Mi sono iscritto al corso di Primo Soccorso, lo stesso corso che può durare 40 ore …ma anche 180 !
Frequentando si comincia a respirare l’aria di un gruppo molto affiatato, fatto di persone che non esitano a dedicare agli altri quello che hanno di maggior valore: il proprio tempo.
Ho cominciato a pensare anche ad altro, come non facevo da troppo tempo e … mi sono trovato dopo 9 mesi di corso a fare l’esame al 118, prova teorica perfetta, prova pratica un po’ meno ma ci siamo: sono un soccorritore 118 certificato DAE.
Adesso faccio le notti, mi stanco, una a settimana, ma porto a casa una carica che è difficile da descrivere .. basta una doccia e poi anche una giornata di lavoro importante, ed in questo periodo per me non è proprio semplicissimo, passa come niente.
Se vuoi quindi anche tu fare del volontariato a San Giuliano Milanese, e non è necessario essere pronti a salire in ambulanza, si possono fare tante cose in associazione: dal semplice servizio al centralino 118, il trasporto organi, servizi a supporto dei dializzati … e vivere una esperienza davvero edificante.

Lascio qui i riferimenti per entrare in contatto con l’Associazione:
Il sito web istituzionale: www.crocebiancasangiuliano.org
oppure il gruppo ufficale su Facebook.

Rimpatriata a Bosisio

Fantastica giornata a Bosisio, con gli amici di sempre e tutte le famiglie. Ringrazio soprattutto Stefano e Francesca per la loro più che decennale ospitalità.

I bambini di Metanopoli

In questi giorni ho avuto la possibilità di entrare a far parte di un social network molto interessante: i bambini di Metanopoli.

Per chi ha vissuto l’immigrazione in periferia sud di Milano nel periodo 50/70, la frazione di San Donato Milanese “Metanopoli” non dovrebbe suonare strana. Si tratta di una frazione dove sono giunte numerosissime famiglie grazie alle ottime possibilità di lavoro che offriva allora ENI.

Ebbene ho ritrovato amici che avevo perso di vista ormai da anni ed ho scoperto una comunità davvero ampia, viste le caratteristiche di località ovviamente non paragonabili ai fenomeni come Facebook.

Il sito è raggiungibile all’indirizzo http://www.bammet.com/ e lo consiglio a tutti coloro che vogliono riprendere contatti con vecchi amici della zona.

Ovviamente, oltre all’aspetto umano ho apprezzato molto anche l’aspetto tecnologico della questione:
il sito si appoggia ad una piattaforma di Social Networking denominanta NING molto promettente e facile da utilizzare.

C’è qualcuno che si chiede se sarà NING il Facebook del futuro

La stazione delle biciclette

Paolo, Francesco ed Eleonora su una bici sidecarPer recarmi al lavoro, ormai da anni ho abbandonato l’auto a favore dei mezzi e, nonostante il mio ripetuto passaggio per il capolinea M3 S.Donato, non avevo mai colto l’essenza de La stazione delle biciclette.

Dalla custodia delle bici fino alla riparazione e la vendita di accessori ma anche centro di diffusione della cultura della bicicletta che, a mio avviso, sta’ dando un contributo davvero notevole nel comune di San Donato Milanese e non solo.

Nel week-end del 23 e 24 settembre sono state organizzate delle piccole mostre di “bicliette non convenzionali” ma anche un’asta benefica fatta sulla base di bici regalate e riconvertite da volontari e dallo stesso staff della stazione … davvero una iniziativa lodevole.

Chissà se farò mai anche il passo successivo di rinunciare all’auto anche solo per arrivare alla metropolitana …oggi sinceramente l’ho un po’ sognato.